Storie di Internet ... che nessuno vorrebbe vivere

Rifletti bene su quello che riveli nelle social network (ad es. Facebook, Instagram) o su Twitter e su come ti mostri.

Le informazioni e le immagini che ti riguardano sono accessibili non solo ai tuoi amici bensì anche a molte altre persone. Proteggiti: verifica le tue impostazioni personali sulle piattaforme che utilizzi.

Clicca sul sito dei Websters che con le loro storie ti rendono attento alle insidie in internet.